Archivio news 24/04/2021

NUOTO CLUB MONZA – CUS GEAS MILANO

6-9 ( 1-1; 2-4; 1-2; 2-2 )

 

NUOTO CLUB MONZA – CUS GEAS MILANO

6-9 ( 1-1; 2-4; 1-2; 2-2 )

 

Smaltite le uova di cioccolato e le colombe, si torna in acqua a distanza di quasi un mese dalla energizzante partita vinta contro PN BERGAMO.

L’avversario di oggi è la “ bestia nera “ dei Monzesi: il Cus Milano Geas.

Alla luce dell’equilibrio di questo avvincente campionato, entrambe le formazioni non vogliono tornare a casa con una sconfitta ed infatti il match è stato all’altezza delle aspettative; mai troppo noioso e (quasi)

sempre punto su punto.

 

L’incontro parte subito in favore degli oriundi milanesi che infilano Costa su tiro di rigore, ma Celli D. si presenta all’appello con una palomba che supera il portire e ristabilisce la parità.

Il primo tempo si chiude avaro di reti e con diverse azioni coast to coast che fanno scaricare le batterie di tutti.

 

La seconda frazione si riapre con Cus Milano Geas che mette a segno due reti consecutive, ma Monza tiene la scia con un gol trasformato da Mazza su rigore.

Prima del cambio campo saranno ancora due le reti degli ospiti che portano il risultato sul 2-5 in favore degli ospiti.


Con gli schieramenti invertiti la solfa non cambia ed è sempre Cus Geas Milano che mette la palla in rete, ma un altro penalty dai 5m, guadagnato dagli sviluppi di una controfuga del duo Catalano-Squintani e realizzato dal brianzolo Mazza, dona speranza al Nuoto Club Monza che fino a questo momento ha sviluppato un gioco apprezzabile ma non sufficiente per essere incisivi sotto porta.

C’è spazio per un ultimo gol subito dai biancorossi in inferiorità numerica prima che la sirena faccia concludere il III quarto sul risultato di 4-7.

 

Ultimo tempo e ultime speranze per un discreto Monza di rifarsi sotto a Cus ma le reti di Mazza ( tris di rigori ) e di Catalano, al suo esordio stagionale, non riescono a raddrizzare una partita che i granchi non hanno mai dominato.

Per la rivincita c’è poco da aspettare: sabato 1 Maggio parte il girone di ritorno proprio con le stesse squadre viste oggi in acqua.

 

 

#ALEpresentesgomitaDIEGO

 

DA NOI LA PALLANUOTO SI GIOCA CON IL CUORE. NOI CE L’ABBIAMO…E TU??